20130128-215406.jpg

I trigliceridi sono un tipo di grasso presente nelle nostre membrane cellulari. Un costituente fondamentale del nostro organismo, ma che in eccesso potrebbe promuovere l’aterosclerosi. L’Endocrine society, ha pubblicato sul Journal of clinical endocrinology & metabolism delle nuove linee guida dove raccomanda di mantenere i triglicerdi al di sotto dei 150 mg/dl.

Modesti livelli di trigliceridi possono essere controllati efficacemente daun adeguato stile di vita. Mentre per livelli piú alti é bene ricorrere ai farmaci. Per diminuire il livello di trigliceridi si puó ridurre il peso evitando in particolare il consumo di zuccheri aggiunti e cereali raffinati e limitare il consumo di alcool che ne promuove la produzione nel fegato. É utile invece utilizzare cereali integrali, frutta, verdure e legumi. Ridurre i grassi non porta particolari riduzioni dei trigliceridi, mentre é molto utile l’utilizzo di grassi di qualitá come gli omega 3 quelli dell’olio di oliva e della frutta secca. Per finire la giusta dose di attivitá fisica…

Fonte
Salute del Corriere della Sera del 27 gennaio, (settimanale), pag. 46.


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.