La terapia con anticoagualnti orali (sintrom, coumadin) serve a mantenere il sangue più fluido in modo da ridurre il rischio di trombi e coaguli all’interno dei vasi sanguigni.

La particolarità della terapia con questi farmaci è che non possono essere somministrati con una dose fissa, al contrario la posologia va adattata continuamente. Per valutare esattamente quanto farmaco usare il paziente si sottopone periodicamente ad un esame, l’INR che misura quanto tempo impiega il sangue a coagulare.

Inoltre molti  farmaci e numerosi alimenti possono alterare il funzionamento dei farmaci anticoagulanti orali.

Gli ospedali riuniti di Trieste hanno stilato una bella guida pratica che aiuta i pazienti ed i loro familiari ad utilizzare correttamente questi farmaci. (Clicca sotto per scaricare la guida)

LA TERAPIA ANTICOAGUALNTE ORALE:

GUIDA PRATICA PER IL PAZIENTE ED I FAMILARI

 

(il link si riferisce alla revisione 02 della guida del 17 giiugno 2011

segnalateci per favore se il link non dovesse funzionare.)

 

ATTENZIONE!
Alcune informazioni contenute nel sito sono consigli o informazioni generiche, non sostituiscono quindi il parere del medico e non sono destinate a definire una diagnosi medica o un trattamento terapeutico. Si raccomanda pertanto di consultare il proprio medico curante in caso di necessità.

Categories: Farmaci

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.